ScAR | Scuola Attiva Risorse


Ricucire il patrimonio disperso delle periferie | Valorizzazione del Patrimonio Culturale 


logo scar polimi

ScAR è un progetto di ricerca del Politecnico di Milano, vincitore del Polisocial Award 2017 dedicato alle periferie urbane e finanziato con i fondi del 5 per mille IRPEF.
Il progetto mette al centro la scuola e la cultura come motori propulsivi per la valorizzazione del territorio e la coesione sociale. Il proposito è educare i giovani cittadini al patrimonio culturale, inteso come un sistema di valori in continua evoluzione, operando sul territorio di periferia e promuovendo un utilizzo consapevole delle nuove tecnologie. La sfida è coinvolgere gli studenti assegnando loro un nuovo ruolo: da fruitori dei beni culturali a protagonisti della loro conoscenza e promozione.

Le attività del progetto ScAR

Gruppo persone ad un avento

ATLANTE DIGITALE DELLE MEMORIE | ScAR e MUMI stanno costruendo insieme la mappa dei beni culturali del territorio ScAR, coinvolgendo insegnati e studenti e stimolandoli a conoscere il patrimonio di prossimità, la storia dei luoghi del quotidiano e i segni delle loro trasformazioni. VAI ALL'ATLANTE.

STORYTELLING DIGITALE | In collaborazione con PoliCultura, un’attività per gli insegnanti che vogliono partecipare, con le proprie classi, all’attività di storytelling digitale ed avere accesso a 1001storia e al MOOC (Massive Open Online Courses).

ScAR VIDEOMAKING | Gli studenti saranno invitati a produrre un video, secondo un format proposto, che racconti il loro sguardo sui luoghi che li circondano per condividerlo e partecipare alla costruzione per immagini e narrazioni di un nuovo discorso sulla città.

Atlante digitale delle memorie 

Oca, Ansaldo

MUMI collabora con SCAR per costruire l'Atlante digitale delle memoria, una mappa dei beni culturali del territorio costruita con il coinvolgimento delle scuole. Sul media gallery del MUMI saranno raccolte immagini e testimonianze legate al territorio e ai valori materiali e immateriali che si intrecciano nelle trame del paesaggio di periferia. L’attività di costruzione di una propria mappa digitale da condividere sulla piattaforma porterà gli studenti a conoscere il patrimonio di prossimità, la storia dei luoghi del quotidiano e i segni delle loro trasformazioni. VAI ALL'ATLANTE.